Selezione negli archivi comunali

Premetto, senza addentrarmi troppo nella teoria, che la selezione – o scarto – è una delle attività più complesse da fare in un archivio e anche una delle più richieste dai committenti, sempre affamati di spazio.
Negli archivi comunali abbiamo a supportare la nostra attività il “Piano di conservazione” predisposto dal gruppo di lavoro Anai nel 2005 e il precedente massimario di Regione Toscana.
Ma identificare correttamente la documentazione da proporre per lo scarto è poi, nella realtà, un’operazione spesso complessa in cui di frequente né le Soprintendenze né le Amministrazioni ci supportano adeguatamente.
Da qui in poi pubblicherò alcuni post con indicazioni specifiche per alcune tipologie di documenti presenti negli archivi comunali.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...